Aida

Inviaci un Messaggio

Al fine di poter gestire al meglio la tua richiesta indica per cortesia:
Desideriamo farti sapere come conserveremo i tuoi dati, per quanto tempo e per quali finalità. Potrai in ogni momento richiedercene la visualizzazione e la cancellazione.
Desideri ricevere informazioni aggiornate e offerte via mail?
Per cortesia, conferma che non sei un robot!

Per la prima volta, il consueto appuntamento annuale con l'opera firmato SILLA, si sposta dagli ambienti del teatro Comunale de Micheli di Copparo, approdando a Lugo, più specificatamente al Teatro Rossini, uno splendido palazzo seicentesco, luogo storico della cultura teatrale romagnola.

La scelta di allontanarsi dal palcoscenico che dal 2006 ospita la produzione lirica annuale, e che rappresenta ovviamente uno spazio culturale importante per la comunità Copparese, deriva da una specifica esigenza: quella di conferire lustro e importanza, nonché la giusta riconoscenza al territorio romagnolo, sempre più importante all'interno dell'universo SILLA.

Non a caso, per tale occasione si è scelto di portare in scena niente di meno che l'Aida, forse la più celebre opera verdiana, e inestimabile patrimonio culturale italiano.

Coronata da una produzione degna del lustro che Le si addice, coadiuvata da Artemio Cabassi alla regia e sotto la guida sapiente del maestro Giaroli (ormai figura stabile nelle produzioni SILLA), la data si è dimostrata un successo, con il teatro tutto esaurito in ogni ordine di posti.


Personaggi e Interpreti

Il Re - Daniele Cusari

Amneris - Cristiana Selmi

Aida - Anna Pirozzi

Radames - Mauro Pagano

Ramfis - Frano Lufi

Amonasro - Marzio Giossi

Un Messagero - Eugenio Masino

Sacerdotessa - Silvia Spruzzola

Orchestra Sinfonica Cantieri d'Arte

Maestro Concertatore e Direttore - Stefano Giaroli

Regia - Artemio Cabassi